Curzi, dall’Unità clandestina a Liberazione, passando per il Tg3

Era adolescente quando scrisse sull’Unità “clandestina” per raccontare l’assassinio di uno studente da parte dei repubblichini, capo redattore nel mensile della Fgci “Gioventù nuova”, diretto da Enrico Berlinguer, fino alla vice direzione di Paese Sera, alla direzione del Tg3 e a quella di Liberazione, il quotidiano di Rifondazione comunista, dal novembre del 98 al settembre del 2004. Quando un tumore se l’è portato via era consigliere d’amministrazione della Rai.

Inviato nel ’51 nel Polesine per raccontare le conseguenze dell’alluvione, vi rimane come segretario della Fgci. Nel ’56 fonda “Nuova generazione” e nel ’59 passa all’Unità, organo del Pci per il quale l’anno successivo viene inviato in Algeria per seguire la guerra di indipendenza. Lì intervista il capo del Fronte di Liberazione Ben Bellah.

Dopo essere stato caporedattore dell’Unità, nel 1964 diventa responsabile stampa e propaganda della direzione del Pci. Negli anni ’60 collabora fra l’altro alla crescita della radio “Oggi in Italia” che trasmetteva da Praga ed era seguita in molte parti d’Europa da emigranti italiani. Dal ’68 e poi negli anni 70 Curzi fu vice direttore di Paese Sera finché non arrivò in Rai nel 1975 con un bando di concorso indetto per l’assunzione di giornalisti di “chiara fama” disposti a lavorare come redattori ordinari e comincia dal Gr1 diretto da Sergio Zavoli per arrivare tre anni dopo al Tg3 di cui diviene direttore nel 1987 dando a quel telegiornale la propria impronta inconfondibile, quella di Telekabul.

>>leggi l’articolo completo>>Curzi, dall’Unità clandestina a Liberazione, passando per il Tg3 | Rifondazione Comunista.

Annunci

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: